L'attività si pone in coerenza con il Progetto nazionale per l’inclusione e l’integrazione dei bambini rom, sinti e caminanti, promosso dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali nel quadro delle azioni del PON “Inclusione” 2014-2020, e con un precedente percorso sperimentale di attuazione nel territorio napoletano del Progetto nazionale di inclusione per bambini RSC, realizzato con la collaborazione dell'Istituto degli Innocenti. Con quest'ultimo percorso le modalità organizzative e gli strumenti metodologici del progetto nazionale sono stati estesi a tutto il territorio cittadino suddiviso in 5 Poli.
La formazione ha il compito di introdurre, sperimentare, consolidare e mettere a sistema la strategia inclusiva all'interno delle scuole coinvolte, e di disseminare l'esperienza progettuale per metterla a disposizione di tutti gli istituti scolastici e delle realtà educative.
La formazione ha quindi come obiettivi:

  • l’approfondimento dei temi propedeutici alla progettazione: conoscenza del contesto di vita e socioculturale della comunità RSC locale, principi base del metodo del cooperative learning e del learning by doing, strumenti operativi per la realizzazione di una scuola inclusiva di tutte le diversità;
  • la progettazione delle attività didattiche di cooperative learning e riprogettazione in itinere delle attività stesse;
  • la condivisione e diffusione degli obiettivi e dei risultati raggiunti dal progetto.

 

Il percorso formativo nella città di Napoli ha come obiettivo generale quello di accompagnare le attività previste dal progetto nazionale, attraverso percorsi che sostengano la progettazione, realizzazione e valutazione delle attività progettuali, ma anche quello di sostenere il processo riflessivo sul proprio agire professionale e di costruzione di rete trasversale e multi-professionale, per l'inclusione dei bambini e delle bambine rom e delle loro famiglie, e per l'inclusione di tutte le diversità. Obiettivo a lungo termine è l'implementazione di pratiche condivise e riflettute in ambito sociale ed educativo che possano diventare patrimonio dell'Amministrazione e dei soggetti coinvolti.
La formazione si compone di tre percorsi distinti e interrelati ognuno dedicato a un target differenziato:

  1. il Progetto di inclusione e la complessità dell’intervento sociale ed educativo con la popolazione rom: è diretto a tutti gli attori suddivisi per Poli, approfondisce la questione rom e affronta i temi della progettazione;
  2. il lavoro sociale in contesti difficili: motivazione, disagio, prospettive: è diretto agli operatori sociali per riflettere sul lavoro sociale che coinvolga e dia modo di confrontarsi a professionalità diverse (operatori campo e scuola e assistenti sociali) per costruire un pensiero e una strategia progettuale condivisa;
  3. il cooperative learning, la formazione per i formatori: è diretto agli insegnanti al fine di implementare la metodologia cooperativa nella progettazione delle attività curriculari e per raggiungere la messa a sistema negli istituti scolastici di metodi inclusivi di tutte le diversità.
Periodo di svolgimento: 
dal 1 Aprile 2018 al 30 Giugno 2018
Destinatari: 
Referenti cittadini, operatori scuola e campo, operatori e professionisti partecipanti alle équipe multidisciplinari, insegnanti, dirigenti scolastici delle scuole target.
Numero di partecipanti: 
Saranno coinvolte circa 150 persone
Sede: 
Napoli
Scadenza iscrizioni: 
5.03.2018
Data corso: 
dal 01/04/2018 al 30/06/2018
Committenti: 
Comune di Napoli
Stato: 
Area tematica: 
Contatti: 
Coordinamento attività sociali e socio-sanitarie sul territorio, Comune di Napoli, tel. 081.7959222, attivita.sociali@comune.napoli.it, coordinamento.attivitasociali@pec.comune.napoli.it; Servizio Formazione, Istituto degli Innocenti, formazione@istitutodeglinnocenti.it, tel. 055.2037302*255