Un uomo e una donna lasciano un bambino nella pila degli Innocenti e se ne vanno prima di essere identificati

Adì xxiiij di settembre 1449 ci fu rechato e messo nella pila uno fancullo maschio il qual’era battezato per una poliza avea ne le fasce che diceva chosì questo fancullo naque adì xvj di settembre 1449 ed è battezato a la fonte Matteo et Giovanni il quale fancullo rechò un uomo et una donna e missolo ne la pila et di subito s’andarono chon Dio pichiato ch’ebono lo martello dela pila che rechò una peza lana una lina una fasca trista

(AOIF, [Libro dei] fanciugli A, 05/02/1445 - 17/10/1450, n. inv. 485, c. 214v)