Messaggio di errore

Notice: Undefined property: stdClass::$field_immagine_header in include() (linea 18 di /var/www/html/istitutoinnocenti_new/sites/all/themes/goodnex_formarsi/templates/views/node--token.tpl.php).
08 May 2020

Come gestire i capricci dei bambini e come riorganizzare la quotidianità domestica? Come affrontare la noia e come insegnare ai piccoli a rispettare le nuove regole imposte dalla situazione che ci troviamo ad affrontare? Queste e tantissime altre domande potranno essere poste agli esperti in pedagogia e psicologia infantile dell’Istituto degli Innocenti, che da sei secoli si occupa di difendere i diritti dei bambini. Nasce un nuovo servizio, “Filo diretto con le famiglie. Dialoghi e scambi sull'educazione dei più piccoli”, per sostenere a distanza genitori e bambini in questa nuova fase legata all'emergenza Coronavirus: a partire da lunedì 11 maggio l'Istituto degli Innocenti mette a disposizione un contatto diretto, telefonico e un indirizzo mail, riservato ai genitori per parlare e confrontarsi con educatori e psicologi su temi di carattere educativo connessi al periodo di emergenza epidemiologica.

Dal lunedì al venerdì dalle ore 10,30 alle 12,30 è possibile quindi parlare direttamente con gli educatori e gli psicologi dell’Istituto chiamando il numero 055-2037370 o scrivendo una mail a filodirettofamiglie@istitutodeglinnocenti.it

Il servizio si affianca alle campagne promosse dall'Istituto durante il periodo di isolamento a partire da #RestoACasaMaNonMiAnnoio, ideata per rimanere a fianco dei bambini con attività e laboratori realizzati dagli educatori della cooperativa ARCA e della Bottega dei ragazzi del Museo degli Innocenti e va a incrementare e completare il progetto “Covid 19 e bambini”: una sezione di video, realizzati dagli educatori, psicologi e ricercatori dell’Istituto, pubblicati online sul sito internet dell’Istituto e sui social, per dare risposte alle domande dei genitori.

“Il nostro impegno anche in questa particolare situazione è rivolto ai bambini e alla promozione dei loro diritti - dice Maria Grazia Giuffrida, presidente dell’Istituto degli Innocenti - Abbiamo voluto essere accanto alle famiglie da subito elaborando attività laboratoriali e di didattica a distanza su misura per i più piccoli e dando consigli ai loro genitori tramite i video dei nostri educatori e psicologi. Ora abbiamo voluto fare un passo in più e fornire una mail e un numero di telefono per i genitori che hanno bisogno di un confronto diretto con chi si occupa di pedagogia e psicologia infantile. Ma le nostre proposte non si fermeranno qui perché pensiamo che questo particolare momento abbia bisogno di parole e consapevolezze nuove, con l’obiettivo primario di restituire serenità ai più piccoli”.

“Un’altra iniziativa per dimostrare concretamente che è necessario rimettere i bambini al centro del dibattito pubblico - precisa Giovanni Palumbo, direttore generale dell’Istituto degli Innocenti -  Una volta fatte ripartire le aziende e l’economia è giusto pensare anche a come ripristinare la normalità nella vita dei bambini che deve essere fatta di diritto al gioco, diritto all’educazione, diritto alla socializzazione e alla crescita. Siamo pronti, quindi, ad aprire, ovviamente nel rigoroso rispetto delle necessarie prescrizioni di sicurezza, il grande giardino interno dell’Istituto, i tre nidi e il centro integrato 0-6 per nuove iniziative di socializzazione e gioco per bambini che saranno eventualmente realizzate dal Comune di Firenze in collaborazione con il Governo nazionale”.